SHARE

Robert-Lewandowski

BORUSSIA DORTMUND – WOLFSBURG 2-1 (34′ Olic (W), 51′ Lewandowski, 77′ Reus)

Il Borussia Dortmund, grazie ai gol di Lewandowski e Reus, batte il Wolfsburg e scavalca lo Schalke piazzandosi al secondo posto. Partita dai due volti quella degli uomini di Klopp.

OLIC CROCE E DELIZIA – Protagonista assoluto della prima frazione è Ivica Olic. Gli ospiti dominano e vanno in vantaggio al 34′  proprio con l’ex Amburgo che ribadisce in gol sulla respinta del portiere dopo un colpo di testa di Adje. Ma il croato prima e dopo la marcatura spreca l’impossibile. Già al 10′ fallisce una clamorosa occasione sparando in tribuna un pallone che doveva essere solo spinto in rete. Poi sull’1-0 su assist di De Bruyne per ben due volte colpisce la traversa. Nel mezzo un Borussia Dortmund in bambola, soprattutto in difesa, che sporadici lampi di Reus.

RISCATTO GIALLONERO – Nel secondo tempo Klopp cambia subito. Dentro Durm e Jojic, fuori Aubameyang e Sahin  e al 51′ arriva il pareggio. Corner di Reus, Grun esce male e Lewandoski riesce a siglare il suo gol numero 17 in questa Bundesliga. Il Wolfsburg dopo il colpo subito rischia in contropiede ma continua a spingere per cercare i 3 punti. Ci prova prima Perisic e poi ancora Olic che in anticipo non inquadra la porta. Sembra tutto pronto per il nuovo sorpasso ma il Wolfsburg pasticcia in difesa e per Reus è un gioco da ragazzi siglare al 78′ il sorpasso giallonero. Numerose le proteste degli ospiti per un presunto fallo su Grun. Perisic non si abbatte e continua a cercare il gol dell’ex ma anche l’ultima occasione, all’88’, si spegne sul fondo. Al Signal Iduna Park finisce 2-1 per i padroni di casa che salgono così al secondo posto e attendono il Real Madrid per cercare un’impresa impossibile. Wolfsburg bello e intraprendente ma troppi errori in avanti e soprattutto dietro la condannano ad una sconfitta immeritata.

SHARE