SHARE

Pirlo

Il centrocampista della Juventus Andrea Pirlo, intervenendo in una trasmissione radiofonica, ha tranquillizzato il popolo bianconero sulla sua permanenza a Torino: “La Juve è il posto giusto per continuare. Il rinnovo? Più o meno ci siamo, aspettiamo solo il momento giusto per trovarci e decidere tutto. Penso di poter giocare ancora qualche anno a questi livelli. Verratti? Possiamo giocare insieme, così come gioca con Thiago Motta al Psg. Giocatori bravi più se ne hanno e meglio è”.

“Quando non mi vedrò più al top, sarò il primo a fermarmi, ma finché sto bene continuerò a giocare”.  Un giudizio su Pogba: “Non lo vedo davanti alla difesa, lo vedo più mezzala, dove riesce a sprigionare tutta la sua potenza e la sua gamba. Ha moltissimi margini miglioramento, diventerà uno dei migliori”. Un pensiero sul suo passato rossonero: “Seedorf l’ho sentito spesso, abbiamo giocato tanti anni insieme, mi è dispiaciuto quando era in quella situazione. Ora vedo i miei ex compagni più sereni, speriamo si possano riprendere”. 

Infine capitolo sulla Nazionale e sul Mondiale: “Il nostro è un girone duro ma alla nostra portata. Inghilterra e Uruguay hanno più o meno la stessa forza, il Costarica ancora non lo conosciamo bene. Cassano? Noi facciamo i giocatori: a Prandelli non abbiamo dato pareri positivi o negativi su nessun giocatore”.

 

SHARE