SHARE

pazzini

Fra meno di un’ora è di scena a Marassi l’ultima gara della 32/a giornata di Serie A tra Genoa e Milan. Una delle sfide storicamente più affascinanti del massimo campionato italiano che vede di fronte due squadre dagli obiettivi diversi: i rossoblu di Gasperini vogliono chiudere in bellezza una stagione tutto sommato soddisfacente, mentre i rossoneri di Seedorf hanno l’obbligo di vincere per sperare di agganciare la qualificazione in Europa League, obiettivo minimo a inizio stagione. Per centrare i tre punti l’allenatore olandese lancia Pazzini dal primo minuto al posto di un raffreddato Balotelli, schierando Honda, Kakà e Taarabt alle sue spalle. Tra i liguri, invece, si rivede Fetfatzidis dal primo minuto, con Gilardino prima punta e Sculli sull’out opposto.

GENOA: Perin; Burdisso, De Maio, Marchese; Motta, Bertolacci, Sturaro, Antonelli; Fetfatzidis, Gilardino, Sculli. A disposizione: Bizzarri, Donnaruma, Antonini, De Ceglie, Konate, Portanova, Gamberini, Cabral, Cofie, Centurion, Calaiò. Allenatore: Gian Piero Gasperini

MILAN: Abbiati; Bonera, Mexes, Rami, Constant; Montolivo, De Jong; Honda, Kakà, Taarabt; Pazzini. A disposizione: Amelia, Gabriel, Abate, Zaccardo, Zapata, Birsa, Cristante, Emanuelson, Poli, Saponara, Balotelli, Robinho. Allenatore: Clarence Seedorf