SHARE

eriksen

Nel posticipo della 33/a giornata di Premier League il Tottenham spazza via il Sunderland, ultimo in classifica, con un netto 5-1. Nessuno sconto ai Black Cats che dopo il gol del vantaggio di Cattermole vengono travolti dalla furia dei padroni di casa e incassano un pesante passivo. La squadra guidata da Poyet resta all’ultimo posto ma ha ancora due partite da recuperare. Gli Spurs invece con questa vittoria scavalcano il Manchester United e agganciano il sesto posto, ultima chance per accedere in Europa, a 59 punti.

Bella risposta del Tottenham dopo il ko contro il Liverpool, anche se al White Hart Lane passano in vantaggio gli ospiti con Lee Cattermole al 17′ che approfitta di uno svarione difensivo in fase di impostazione e batte in controtempo Lloris. Ma i padroni di casa dopo undici minuti tornano subito in parità con Adebayor che sfrutta un cross dalla sinistra di Eriksen e anticipa tutti. Spurs che non si fermano e nel secondo tempo dilagano.

Al 59′ ancora Eriksen dalla sinistra innesca Kane che di prima batte un incolpevole Mannone. Il danese è scatenato e al 78′ mette la ciliegina sulla torta ad un’ottima partita piazzando il 3-1 con un diagonale imparabile. Nel finale c’è spazio ancora per gli Spurs. Adebayor mette a porta vuota il 4-1, Sigurdsson in pieno recupero chiude la cinquina dei padroni di casa.