SHARE

colantuono

Al termine di Roma-Atalanta, terminata 3-1 per i giallorossi, il tecnico nerazzurro Stefano Colantuono è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni evidenziate da Maidirecalcio.

“Non è facile giocare contro la Roma, hanno grande qualità ma è chiaro che potevamo fare meglio specialmente in occasione del secondo gol, in contropiede a un minuto dalla fine. Ci poteva essere un calo nella Roma che era in difficoltà dal punto di vista numerico, ma il 2-0 nel finale di primo tempo ci ha tagliato le gambe. Vertigini per l’Europa? Non lo so, abbiamo fatto sempre bene, oggi dare un giudizio non è facile visto che la Roma in casa ha fatto sempre bene. Sicuramente altre squadre rispetto a noi hanno rose più competitive, hanno giocatori di livello internazionale oltre all’abitudine a rimanere sul pezzo nel lungo periodo. Credo che alla fine la qualità diventi fondamentale. Adesso abbiamo cinque gare rimaste, tolta la Juve ce la giochiamo con tutte, anche con il Milan in casa. Vogliamo restare attaccati alla classifica e vedere cosa succederà, il campionato resta comunque di livello. Bonaventura da big? Io credo di sì, sta crescendo tanto e credo che sia pronto ormai per un certo tipo di discorso”.