SHARE

benitezsscnapoli

Intervistato da Sky Sport dopo la vittoria contro la Lazio per 4-2, il tecnico del Napoli Rafael Benitez ha dichiarato: “In passato abbiamo giocato bene e subìto tanto, oggi è stato diverso. La reazione della squadra è stata buona, abbiamo segnato quattro gol con la tripletta di Higuain. La squadra ha fatto bene, poi c’è stata un po’ di sofferenza. Dobbiamo migliorare sotto il profilo della gestione del match”.

Hamsik fuori? “Bisogna motivare tutta la squadra, dobbiamo utilizzare tutta la rosa a disposizione. Ho dato un segnale che tutti devono lavorare al top, abbiamo tanti impegni da qui alla fine senza dimenticare la finale di Coppa Italia. Sia Hamsik che Pandev possono giocare alle spalle di Higuain”.

Le condizioni di Raul Albiol? “Ha disputato una stagione spettacolare, ha commesso un errore sull’occasione del primo gol laziale. È stato sostituito perché aveva poche forze, non era al top sotto il profilo fisico”.

Come migliorare la difesa? “Credo che alla fine dobbiamo trovare il giusto equilibrio, si può vincere sia con la fase difensiva che con quella offensiva. La chiave è trovare l’equilibrio per fare bene”.

Il gol di Onazi? “Dobbiamo migliorare la fase difensiva, abbiamo meriti in attacco. Deve difendere tutta la squadra, non solo il reparto difensivo. Dobbiamo difendere meglio, quando non lo facciamo subiamo gol. Quando ho vinto col Valencia in Spagna avevo grande equilibrio, quello che manca ancora al Napoli”.

L’inserimento di Jorginho? “Sta facendo bene, oggi Behrami ha fatto bene nella fase difensiva. Adesso abbiamo quattro centrocampisti di valore, tutti possono giocare bene”.

Il rigore assegnato per il fallo di Mertens “Non parlo delle decisioni degli arbitri, non l’ho fatto in passato e non lo faccio nemmeno oggi”.

Mertens? “In attacco è fortissimo, giocava in un 4-3-3 mentre a Napoli sta imparando la fase difensiva. E’ un professionista quando gioca e non solo, può ancora crescere”.