SHARE

juventus

 

La Juventus batte l’Udinese con il risultato di 2-0 e compie un altro decisivo passo verso il terzo scudetto consecutivo.

Udinese

Scuffet 5,5 – Per il campioncino friulano una giornata senza miracoli. Non impeccabile sui gol bianconeri.

Heurtaux 5,5 Più volte in difficoltà quando viene puntato da Giovinco.

Danilo 6 – Il migliore della difesa friulana, non ha particolari colpe in occasione dei gol bianconeri.

Domizzi 5 – Lascia troppo spazio e tempo a Giovinco in occasione del gol del vantaggio bianconero.

Basta – 5 Perde ogni duello con Asamoah. Probabilmente lo sta sempre cercando.

Yebda 5 – Male sia in fase difensiva che offensiva. Dal 70° Muriel 6 Sfiora il gol colpendo il palo all’ultimo minuto.

Allan 5,5 – Lotta con grinta manon regge di fronte al centrocampo bianconero.

Pereyra 6 -Il migliore dei suoi. Conferma la stagione molto positiva che sta disputando. Pezzo pregiato del prossimo mercato.

Gabriel Silva 5,5 – Nullo o quasi in fase offensiva.

Fernandes 5,5 – Tanta corsa ma la partita non gli permette di mettersi in mostra.

Di Natale 5,5 – Troppo isolato, non può nulla solo li davanti. Dal 79° Nico Lopez 6 – Qualche accelerazione fine a se stessa, entra troppo tardi.

Juventus

Buffon 6 – Inoperoso.

Caceres 6 – Poco impegnato, ma sempre attento.

Ogbonna 6 – Non fa rimpiangere Bonucci, aiutato anche da una partita che si è rivelata più semplice del previsto.

Chiellini 6,5 – Sempre preciso in difesa, si concede anche il lusso di una percussione personale che porta al palo di Giovinco.

Lichtsteiner 6 – Preciso in fase difensiva, col passare dei minuti diminuiscono sempre più le sue incursioni offensive. Esce esausto. Dal 75° Isla S.V.

Pogba 6,5 – Continuano i segnali di ripresa dopo un periodo di appannamento.

Pirlo 6 – Poco appariscente ma sempre prezioso nella gestione del pallone.

Marchisio 6,5 – Garantisce qualità e quantità, continuano però a mancare i suoi tipici inserimenti.

Asamoah 6,5 – Impeccabile in difesa, prezioso in attacco, salta sistematicamente Basta.

Llorente 6,5 – Timbra ancora una volta il cartellino. Prezioso nella manovra Dal 85° Osvaldo S.V.

Giovinco 7 – Di gran lunga il migliore. Salta sempre l’uomo, trova un gran gol e ne sfiora un secondo colpendo il palo alla sinistra di Scuffet. Dal 82° Vucinic S.V.