SHARE

youth league

TRIONFO BARCELLONA – Dopo un settimana nerissima con l’eliminazione in Champions League e la sconfitta con il Granada che probabilmente l’ha tagliata fuori dalla lotta per la Liga, il Barcellona ritorna a festeggiare grazie ai giovani della tanto acclamata cantera. I ragazzi under 19, guidati dal tecnico Hordi Vinyals, hanno conquistato la prima edizione della Uefa Youth League, praticamente la Champions League delle squadre giovanili. I catalani hanno schiantato in finale il Benfica per 3-0, culminando così un torneo assolutamente dominato con 9 vittorie e un pareggio contro il Milan,32 gol fatti e solo 8 subiti. Mattatore della finale il solito Munir El Haddadi, capocannoniere con 11 centri in 10 gare, autore di una doppietta con perla assoluta dal cerchio di centrocampo. Grande rammarico per i giovani del Benfica, autori di splendida competizione illuminata dalla vittoria per 4-0 contro il Real Madrid in semifinale.

LE ITALIANE – Termina così la prima edizione del torneo che, per format e partecipanti, ricalca alla perfezione quello dei grandi della Champions. Come accaduto per le big, le italiane non hanno avuto molta fortuna. Se la Juventus non è riuscita ad andare oltre alla fase a gruppi, si è fermato agli ottavi il cammino di Napoli e Milan, eliminate rispettivamente da Real Madrid e Chelsea.

Il tabellino della Finale

BENFICA-BARCELLONA 0-3

MARCATORI: 9’ Tarin (Ba), 33’ El Haddadi (Ba), 88’ El Haddadi (Ba)

BENFICA (4-3-3): Graça, Rebocho, Alfaiate (83’ Joao Gomes), Nunes, Ramos, Rochinha, Estrela, Costa (64’ Hilberto Pereira), Baldè, Guedos, Santos. Allenatore: Joao Tralhao.

BARCELLONA (4-3-3): Ondoa, Godswill, Riera, Tarin, Quintillà, Enguene (72’ Juan Antonio), Ortega, Kaptoum (89’ Ebwelle), Traorè, El Haddadi (92’ Rolon), El Ouriachi. Allenatore: Jordi Vinyals.

ARBITRO: Zelinka (Repubblica Ceca)