SHARE

verratti

 

Manca un mese alle convocazioni definitive di Cesare Prandelli per i 23 del prossimo Mondiale in Brasile. Chi partirà per Rio De Janeiro? 

Oltre alle certezze del gruppo (vedi De Rossi, Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli) sono ancora in molti, nel gruppo azzurro, a non aver ancora un posto fisso in Nazionale. Ecco il nostro borsino:

PAROLO – La stagione di Marco Parolo è da incorniciare. Il centrocampista del Parma ha segnato otto reti in campionato, molti dei quali bellissimi. Oltre ad un grande tiro dalla distanza (utile soprattutto in certe partite), il giovane gialloblu è utile anche in fase di contenimento. Donadoni l’ha saputo valorizzare, ora sogna il Mondiale in Brasile. 50% IN – 50 % OUT

VERRATTI – Il  centrocampista del Psg ha dimostrato il suo valore anche in campo europeo, disputando ottime partite in Champions League nonostante la giovane età. La classe non manca, la personalità pure. Utile in qualsiasi tipo di centrocampo, Verratti sarebbe in grado di ricoprire qualsiasi ruolo, sia da interno che da vertice basso alla Pirlo. 70% IN – 30% OUT

DESTRO – L’attaccante della Roma, dopo il grave infortunio al ginocchio, è tornato alla grande segnando gol importanti. Come attaccante è uno dei più promettenti bomber d’Europa: sa segnare in tutti i modi. Unica nota negativa la manata in faccia ad Astori, che gli è costata la prova tv e tre turni di squalifica. 60% IN – 40% OUT 

MIRANTE O PERIN –  La scelta per il terzo portiere è alquanta difficile: dopo Buffon e Sirigu, si contendono il posto da terzo Mirante, Perin e il giovanissimo Scuffet. Il portiere del Parma è sulla strada della maturazione completa: con le sue parate sta portando la squadra emiliana verso l’Europa. Il giovane portiere del Genoa sta contribuendo alla salvezza dei Grifoni e sarà un elemento indispensabile nei prossimi anni. Scuffet, nonostante sia un 1996, si è messo in mostra con ottime prestazioni a San Siro contro l’Inter e in casa contro il Catania. Chi partirà come terzo portiere?

MIRANTE 60% IN – 40% OUT
PERIN 50% IN – 50% OUT
SCUFFET 50% IN – 50% OUT