SHARE

podolski

Partita divertente all’Emirates Stadium tra Arsenal e West Ham. A spuntarla sono i Gunners che in rimonta vincono per 3-1. Partono bene i  padroni di casa e già al 2′ minuto producono una palla gol con Rosicky che da fuori area tenta la conclusione. Adrian attento para. Con il passare dei minuti il gioco frizzante degli uomini di Wenger si ridimensiona e lascia spazio all’agonismo del West Ham che pian piano inizia a guadagnare terreno e ad affacciarsi in area avversaria. Nocerino con un tiro cross e Carroll di testa mettono in apprensione la difesa dei Gunners che reggono l’urto. Al 29′ Giroud ha sui piedi l’occasione per sbloccare il match ma solo davanti al portiere viene ipnotizzato dal portiere degli Hammers.

Sembra il preludio al gol che arriva, ma a passare in vantaggio sono gli ospiti con Matthew Jarvis. Nocerino servito da Downing affonda sulla destra e prova la conclusione, Koscielny si fa sorprendere e viene anticipato di testa da Jarvis che batte Szczesny. L’Arsenal non ci sta e si butta subito in avanti. Al 43′ Kallstrom dal limite dell’area cerca la conclusione sul palo sinistro ma Adrian è attento e sventa in calcio d’angolo. Al 44′ arriva il pareggio. Cazorla serve al centro dell’area Podolski che tutto solo fa partire un diagonale imparabile.

La ripresa riparte con lo stesso leitmotiv della prima frazione. L’Arsenal cerca l’attimo adatto per colpire, il West Ham prova con dinamismo a rompere la trama di gioco dei Gunners. Al 55′ i padroni di casa passano in vantaggio: lancio di Vermaelen per Giroud che nel cuore dell’area aggancia in modo spettacolare e conclude con un imparabile destro. E’ il 2-1, onore al francese che nell’esultanza ricorda le vittime di Hillsborough nel giorno del 25esimo anniversario. La partita si mette in discesa per l’Arsenal che sfiora il terzo gol con Podolski. Il West Ham si affida a Carroll ma il suo colpo di testa sfiora il palo. A chiudere i conti ci pensa proprio l’attaccante tedesco che al 78′ sfrutta l’assist intelligente di Ramsey che di testa lo libera in piena area, il fuorigioco non scatta e per l’ex Colonia è un gioco da ragazzi realizzare il 3-1.

Con questa vittoria l’Arsenal si porta a 64 punti al quinto posto e a +4 dal Tottenham che ha una partita in più. Il West Ham resta a 37 punti a pari merito con il sorprendente Crystal Palace.