SHARE

galliani_G

Alle 16 si è svolta nella sala stampa “Beppe Viola” di Casa Milan l’assemblea degli azionisti per l’approvazione del bilancio 2013. A presiedere il tutto è stato Adriano Galliani, assente Barbara Berlusconi poichè nel 2013 ancora non ricopriva l’incarico di amministratore delegato. Come sempre il bilancio fa registrare una perdita di 15.7 milioni che ripianerà come al solito la controllante Fininvest. Il monte ingaggi è passato da un ammontare di 176 milioni di euro a 144, con una diminuzione dei ricavi pari a 21 milioni di euro (da 275 a 254).  Ecco le parole di Galliani:

BERLUSCONI – “Ha salvato il Milan dal fallimento con un investimento di risorse iperbolico. Abbiamo vinto tutto in Italia, in Europa e nel mondo. Dobbiamo ringraziare chi ha avuto genio e capacità e risorse da mettere in questo club. Speriamo che Berlusconi rimanga per i prossimi 100 anni. E lo dico da tifoso”.

FAIR PLAY FINANZIARIO – “Siamo assolutamente in linea con le regole dell’Uefa. Non so come faranno altri club italiani che hanno perso 100-200 milioni negli anni passati”.