SHARE

meggiorini

Riccardo Meggiorini, attaccante del Torino, sta facendo parlare di se per un’opinione espressa sulla propria pagina personale Facebook. La punta granata ha condiviso sul suo profilo l’intervista riportata ieri da numerosi organi di stampa a Samuele Dalla Bona, ex centrocampista di Milan, Chelsea e Napoli tagliato da tempo dal mondo del calcio, il quale ha definito il mondo del pallone italiano “uno schifo”. Meggiorini approva ciò che ha detto il collega commentando a margine: “Un’intervista da leggere per tutti gli appassionati e adetti ai lavori del calcio. Che capiscano che queste parole sono verità e conferma di quello che gira attorno al calcio, parole sante! Grande Sam Dalla Bona!!!”.

PARADOSSO TUTTO ITALIANO – Meggiorini poi ha detto la sua sulle conseguenze penali ritenute lievi relative all’ultimo scandalo del calcioscommesse ed inerenti ad elementi ritenuti colpevoli come Andrea Masiello e Marco Rossi, con il primo che dovrebbe rientrare a gennaio 2015 dopo una squalifica che in altri paesi sarebbe stata a vita mentre il secondo è stato recentemente ingaggiato dal Perugia, in lizza per approdare in Serie B: “Dalla Bona non ha scaricato colpe, ha detto molte verità! Masiello e Rossi squalificati che stanno prendendo soldi ugualmente dalle loro rispettive società…“.

J’ACCUSE – Infine ecco un altro duro affondo, con bersaglio Stefano Mauri, giocatore simbolo della Lazio che è stato ritenuto tra i principali “aggiustatori” di partite finendo anche in manette e che Meggiorini affronterà sabato sul campo. Questo quanto scritto dallo stesso Riccardo Meggiorini: “Ecco le colpe delle società e non solo delle società, sabato giocherò contro Mauri della Lazio, arrestato qualche mese fa e ore è di nuovo sui campi da calcio, una vergogna, chi sbaglia deve pagare, per rispetto delle persone che vanno allo stadio”.