SHARE

atleticomadrid

Al Vicente Calderon termina in perfetta parità tra Atletico Madrid e Chelsea. Gli uomini di Mourinho cercano di contenere le avanzate dei “colchoneros”, che provano in tutti i modi a passare in vantaggio. Finisce zero a zero a Madrid: discorso rinviato alla prossima settimana a Londra. 

FORMAZIONI – Simeone manda dal primo minuto il tandem formato da Diego Costa e Diego. Mourinho, invece, sorprende tutti, inserendo dal primo minuto Torres a causa dell’assenza di Eto’o. In mediana schiera la coppia formata da Obi Mikel e David Luiz.

RETI INVIOLATE – Il match inizia su ritmi blandi, con le due squadre che iniziano a studiarsi senza affondare il colpo. Al 15′ la squadra di Simeone va vicino al vantaggio direttamente da calcio d’angolo di Diego, ma Cech manda sopra la traversa e cade a terra. Il portiere ceco è costretto ad uscire per un problema al gomito ed al suo posto entra il secondo,  Schwarzer. Al 28′ il Chelsea può colpire il contropiede: Willian lancia in profondità Ramires che calcia da posizione defilata, ma il suo tiro termina fuori.  Dopo cinque minuti ci provano i “colchoneros” con Mario Suarez, ma la sua conclusione dai 25 metri viene controllata da Schwarzer, ma l’arbitro non concede il corner ai padroni di casa. Il match è bloccato con le due squadre,  abili più a ripartire che a costruire gioco. La prima frazione di gioco termina a reti inviolate.

RIPRESA NOIOSA – La partita non si accende e prosegue sulla falsariga del primo tempo. Sono sempre gli uomini di Simeone ad essere pericolosi: al 55′ su un cross di Gabi, Schwarzer smanaccia malamente; il pallone arriva sui piedi di Diego, che ci prova dal limite ma il suo tiro viene bloccato senza problemi dal portiere australiano.  Al 75′ punizione di Gabi, che passa in mezzo alla barriera, ma ancora il portiere australiano si rende protagonista con una bella parata e manda in corner. Dopo tre minuti sono sempre i padroni di casa a rendersi pericolosi con un colpo di testa di Arda Turan, che finisce poco di fuori. Il Chelsea aspetta i padroni di casa nella propria metà campo, cercando poi di ripartire in contropiede, ma gli uomini di Simeone sono attenti a non concedere spazi. Al 88′ ci prova David Luiz dagli sviluppi di un calcio di punizione, ma il suo tiro finisce sopra di poco. Al Calderon termina a reti inviolate la semifinale d’andata di Champions League. Discorso qualificazione aperto.

SHARE