SHARE

1481290_845486188800253_31536525_n

Le pagelle dell’andata delle semifinali di Europa League fra Siviglia-Valencia. Decidono le reti di M’Bia e Bacca, a discapito di un brutto Valencia.

SIVIGLIA (4-2-3-1)

Beto-7 : si fa sempre trovare pronto e salva più volte la porta compiendo degli interventi superbi come quello su Jonas e su Vargas.

Figueiras-6,5 : Spinge e trova sempre spazio per poter crossare. Inarrestabile

Pareja-6,5: insieme al suo compagno Fazio non rischia nulla e rimane sempre attento.

Fazio-6,5 : roccioso, sempre attento in difesa e spesso pericoloso sulle palle inattive.

Navarro– 6,5: spinge in avanti e produce numerosi cross pericolosi.

Carriço-6,5 : nessuno riesce a contenerlo sulla fascia. Sul l’assist per lo splendido gol (in fuorigioco) di M’Bia.

M’Bia-6 : sarà stato pure il fuorigioco, ma il suo è uno splendido gol. Si fa trovare sempre pronto in fase difensiva.

Reyes-6: giocate di contenimento. Mette la sua esperienza a servizio degli altri sacrificandosi in mezzo al campo. Esce fra gli applausi del Sanchez Pizjuan (59′ Marin-6: funambolo, si fa vedere subito nel vivo del gioco)

Rakitic-8 : polivalente, presente ovunque sul campo. Le azioni e il gioco offensivo parte sempre dai suoi piedi e le sue magie mandano in tilt la difesa del Valencia. Uomo partita.

Vitolo– : serve in contropiede a Bacca il pallone del 2-0. Galoppa spesso sulla fascia, quasi indisturbato. (90′ Iborra SV)

Bacca-7,5: un diagonale che si infila in rete e tanta sostanza. Sempre nel vivo delle azioni e sempre pronto a ricevere il pallone per colpire la porta. Insieme a Rakitic ha fatto veramente la differenza in campo (72′ Gameiro SV)

VALENCIA (4-4-2)

Guaita-6 : fa quel che può, ma i suoi difensori non lo aiutano di certo. Incolpevole sui due gol degli andalusi.

Pereira– 6 : partita difficile per lui. Tuttavia riesce un minimo a mettere qualche cross in mezzo per le torri e a rendersi pericoloso.

Fuego-4,5 : in confusione, non da sicurezza e sbaglia molti passaggi. Soffre moltissimo le percussioni offensive.

Mathieu-4,5 : sempre in ritardo, si vede che è fuori ruolo. Insieme a Fuego fa venire sempre i brividi a Guaita.

Bernat-5 : esce dopo 45′ minuti, non riuscendo a contenere gli affondi sulla sua fascia. Letteralmente spaesato.(46′ Gaya

Parejo-6 : non può molto stasera. Uno dei pochi a non arrendersi e a provare fino all’ultimo.

Keita-5,5 : in difficoltà nelle azioni andaluse. Deve andare avanti a falli.

Feghouli-5 : spento, non produce nulla e non si fa mai vedere. Ci si aspettava molto di più da lui. (73′ Jonas-6,5: prova a ribaltare il match appena entra in campo. Beto deve compiere una prodezza sul suo tiro)

Cartabia-5 : spento, non riesce ad entrare nel vivo delle azioni e a rendersi pericoloso. Soffre le corse di Figueiras.(57′ Piatti-6,5: il migliore dei suoi. Al suo ingresso il Valencia torna a crederci e a rendersi pericoloso)

Vargas-6 : molto sfortunato, colpisce una traversa e non riesce a concretizzare le molteplici occasioni che gli capitano.

Alcacer-6 : Inizia bene il giovane spagnolo. Nel secondo tempo si perde e non aiuta la sua squadra.

SHARE