SHARE
La Juventus al lavoro a Vinovo.
La Juventus al lavoro a Vinovo.
La Juventus al lavoro a Vinovo.

Sarà la settimana più importante della stagione per la Juventus, quella che comincerà lunedì sera alle 20.45 quando i bianconeri scenderanno in campo a Reggio Emilia contro il Sassuolo per cercare di riportare a otto il distacco sulla Roma e poter rimandare la festa scudetto solo a domenica prossima. In mezzo, però, i bianconeri si giocheranno tutto allo Juventus Stadium, giovedì, per cercare di ribaltare il 2-1 di Lisbona, battendo il Benfica e volando alla finale in casa.

PREOCCUPAZIONI-Prima, come detto, c’è il Sassuolo. Conte è pronto a varare un discreto turnover da opporre agli emiliani ma deve farei conti con le condizioni preoccupanti di Arturo Vidal. Il cileno non sarà della sfida lunedì e, quasi sicuramente, nemmeno giovedì. La salute del suo menisco preoccupa eccome in casa Juve e sta iniziando a circolare l’ipotesi di un intervento chirurgico che consentirebbe a Vidal di andare ai Mondiali ma priverebbe Conte del suo numero 23 fino alla fine della stagione Oggi si è allenato a parte e le sue condizioni vengono monitorate costantemente. Andrea Barzagli, invece, non si è allenato a causa di una borsite, difficile capire se potrà recuperare.

FORMAZIONE– Intanto lunedì a Sassuolo, Conte si affiderà a qualche seconda linea. Davanti a Buffon agiranno sicuramente Caceres e Ogbonna. La terza maglia sarà vestita da Leonardo Bonucci. A centrocampo, vista l’assenza di Vidal, le scelte sono obbligate con Marchisio e Pogba ad agire ai lati di Pirlo. A destra giocherà Isla mentre sulla corsia mancina Conte potrebbe concedere un turno di riposo ad Asamoah, rilanciando uno tra Peluso e Padoin. In attacco tornerà dal 1’ Llorente, mentre Tevez dovrebbe riposare. Al suo fianco potrebbe tornare titolare Osvaldo, in alternativa è pronto Giovinco.

SHARE