SHARE

10171709_10152191909277713_87172336320721464_n

 

All’Emirates Stadium va in scena il Monday night della 36/a giornata di Premier fra l’Arsenal e il Newcastle. I Gunners, aiutati dalla vittoria del Southampton di sabato sull’Everton, devono mantenere il quarto posto valido per i preliminari di Champions. I Magpies invece non hanno più nulla da chiedere al campionato e vengono da 5 sconfitte consecutive. Formazioni tipo in entrambe le squadre.

Nel primo tempo l’Arsenal inizia lentamente, lasciando spazio al Newcastle che ci prova due volte con Sissoko. Al 27′ però passano in vantaggio i gunners con la zampata di Koscielny sulla punizione di Cazorla. L’Arsenal inizia a macinare gioco e Krul deve opporsi due volte su Podolski per salvare il risultato. Al 42′ arriva però il secondo gol dei gunners, con Ozil che la mette dentro dopo una doppia respinta su Giroud. Prima di rientrare negli spogliatoi, Krul deve ancora metterci una pezza su Cazorla. Nella ripresa l’Arsenal riprende ad attaccare e trova la terza rete con una grande incornata di Giroud. Successivamente Podolski ha una buonissima azione per arrotondare il punteggio, ma la palla si infrange sul fondo. La gara termina 3-0, con l’Arsenal che sale a 73, a +4 dall’Everton. La Champions League è ormai ad un passo. Ennesima brutta figura per il Newcastle, che arriva alla sua sesta sconfitta consecutiva. La panchina di Pardew inizia a traballare.

Arsenal-Newcastle 3-0: 27′ Koscielny, 42′ Ozil, 66′ Giroud.

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny, Sagna, Mertesaker, Koscielny, Monreal, Arteta, Ramsey (74′ Rosicky), Cazorla, Ozil (Flamini), Podolski, Giroud (84′ Sanogo).

Newcastle (4-4-1-1): Krul, Debuchy (84′ Yanga-Mbiwa), Coloccini, Williamson, Dummett, Tiote, Gosling (69′ Ameobi), Anita, Gouffran (89′ Amstrong), Sissoko, Remy.

SHARE