SHARE

half

HELLAS VERONA 4-3-3

Rafael 6 non può niente sulle reti di Di Natale e Badu. Compie un ottimo intervento su Heurtaux.
Pillud 6 sempre accorto nelle chiusure, sfiora la rete in una folata offensiva. (Dal 46′ Cacciatore 6:  va vicino al 3-0 con un bel colpo di testa salvato da Allan sulla linea di porta, poi poco altro).
Moras 6: non ha colpe sulle reti dei friulani. Tenta la rete da lontanissimo senza fortuna.
Marques 5.5: è lui in marcatura su Di Natale quando Totò si inveta la rete dell’2-1.
Agostini 6.5 meglio nel primo tempo, quando si procura il rigore con uno spunto degno del miglior Iturbe. Cala nella ripresa.
Sala 5.5: sbaglia l’assist per la possibile doppietta di Toni in una ripartenza in superiorità numerica. Romulo è un’altra cosa.
Cirigliano 5.5: non è un regista e si vede. Corre tanto ma non è mai nel vivo del gioco.
Halfredsson 7:  il migliore in campo tra i 22. Dotato di grandi polmoni ma anche di un ottimo sinistro, ottimo sia in regia che nelle ripartenze palla al piede. Serve l’assist per il possibile 2-0 il cui tiro viene salvato da Danilo. Nella ripresa corona la sua prestazione con una bella rete al volo, favorita dall’errore di Scuffet. (Dall’80’ Maietta 5.5: non ha colpe sulle reti ma non riesce comunque a contenere la spinta offensiva dei friulani).
Gomez 6: dei tre davanti è quello che si vede meno. Nella ripresa serve lo splendido assist per il raddoppio di Halfredsson. (Dal 67′ Donadel 5.5: nella ripresa l’Hellas soffre e, anche Donadel, non è da meno).
Toni 6.5: nella prima frazione di gioco sembra indiavolato: segna il 20 goal in stagione su rigore e vede la sua possibile doppietta  salvato sulla linea da Danilo. Nella ripresa cala come tutto il Verona.
Marquinho 6.5: il brasiliano ha tanta gamba ed è sempre una spina nel fianco dei friulani.

UDINESE 4-3-2-1

Scuffet 5.5: sbaglia sulla rete del 2-0 di Halfredsson. Ha però dei buoni numeri.
Heurtaux 6: uno dei migliori tra i friulani, si renden spesso pericoloso in numerose folate offensive. Sfiora per due volte la rete del pareggio, sbagliando goffamente il tap-in nella prima occasione ed obbligando Rafael ad una super parata nella seconda. (Dal 70′ Widmer 6: nel finale fa l’attaccante aggiunto, si vede poco).
Danilo 6: nella prima frazione salva sulla linea la possibile doppietta di Toni. Balla un pò, come tutta la retroguardia bianconera.
Domizzi 6: stesso discorso fatto per Danilo. Non compie sbavature ma soffre comunque tanto le incursioni del Verona.
Gabriel Silva 5.5: tutte le giocate dell’Udinese non si sviluppano mai dalla sua parte.
Pinzi 6: tanto cuore, tante gambe e poco altro. Nel centrocampo friulano c’è chi fa peggio.
Allan 5 partita sottotono quella del brasiliano. Nella prima frazione di gioco causa il rigore del vantaggio dell’Hellas sgambettando Agostini; corre tanto ma, come tutto il centrocampo friulano, soffre una giornata di appannamento. Nella ripresa si riscatta parzialmente salvando sulla linea il possibile 3-0. (Dall’87’ Badu 7: entra e segna la rete del pari).
Lazzari 6.5: il migliore nel centrocampo bianconero. Assist per la rete del pari di Badu, vero regista di questa Udinese.
Nico Lopez 5: il peggiore dei suoi; nel primo tempo non è esente da colpe sul rigore dell’Hellas, poi scompare completamente dal gioco. (Dal 69′ Yebda sv).
Pereyra 5: un pò meglio di Nico Lopez anche se, anche l’argentino non offre la migliore prestazione della stagione
Di Natale dopo un primo tempo senza squilli segna la 190esima rete in Serie A con una giocata da antologia.

SHARE