SHARE

babacarmodenaImmobile è già un ricordo del passato in casa granata, il Torino infatti si sta muovendo sul mercato per non farsi trovare spiazzato per la prossima stagione che lo vedrà impegnato su più fronti, compreso quello europeo di Europa League. Il nome nuovo delle ultime ore sembra essere quello di Babacar, giovane avvenente del vivaio della Fiorentina che ha già esordito in Serie A, con tanto di gol, buttato nella mischia dal CT nostrano Cesare Prandelli.

BABACAR PERCHE’ SI Capace di ben 20 gol in Serie B, Khouma Babacar è un attaccante potente, dal fisico notevole (191 cm per 85 kg di peso), con spiccate doti tecniche, può essere impiegato sia come prima che seconda punta, sebbene il suo ruolo “principe” sia, indubbiamente, quello di terminale offensivo davanti a tutti gli altri. Il Torino potrebbe trovare in Babacar il giusto sostituto di Immobile in quanto il giovane prodigio senegalese ha nelle corde quella spiccata propensione a chiedere la profondità che ha caratterizzato il Ciro nazionale, nonchè caratteristica perfetta per il modulo di Giampiero Ventura.

BABACAR E GLI ACCORDI CON LA VIOLA Il giocatore è di proprietà della Fiorentina, club in affari con Cairo in passato, cosa questa che potrebbe agevolare il tutto, senza contare poi il fatto che lo stesso giocatore difficilmente troverebbe spazio nell’11 viola, già ricco di qualità offensiva. Anche Delio Rossi si è sbilanciato su di lui al portale granata Toronews.net “Babacar è un classico centravanti molto forte fisicamente, che però ha bisogno di giocare con costanza, come ha fatto quest’anno a Modena dove ha disputato un grande campionato. Quando lo allenavo io alla Fiorentina era ancora molto giovane, le sue qualità già si vedevano ma aveva bisogno di giocare: in Spagna e a Modena ha acquisito la giusta esperienza e ora credo sia pronto per il grande salto. Paragone con Balotelli? Balotelli è più potente, Babacar è più bravo a giocare senza palla. In ogni caso il paragone è difficile da fare, perché il primo è un giocatore fatto e finito, mentre il secondo deve ancora formarsi completamente. Babacar potrebbe ripetere la stagione di Immobile? Sì, perché andrebbe a giocare in una società strutturata e con una buona fisionomia, con un allenatore molto bravo a lavorare con i ragazzi e con i singoli, quindi al Toro potrebbe solo crescere

SHARE