SHARE

legrottaglie

L’ex difensore del Catania Nicola Legrottaglie ha annunciato oggi il suo ritiro dai campi di calcio. Il difensore ha rilasciato una breve dichiarazione a riguardo: Ho deciso di appendere le scarpette al chiodo e di pensare ad altro. Il calcio mi ha regalato tante soddisfazioni anche se dispiace molto di aver chiuso con una retrocessione. Non so ancora se organizzerò una partita d’addio visto che nessuno me lo ha chiesto. Da adesso in poi penserò a fare il corso per diventare allenatore di calcio perché l’idea di trasmettere i miei insegnamenti comportamentali, spirituali e le mie idee tattiche ai giocatori e farli esprimere al meglio, mi stuzzica. Non è detto che ci riesca ma ci proverò a diventare un buon tecnico”.

Legrottaglie nel corso della sua carriera ha vestito, tra le altre, le maglie di Chievo Verona (la squadra in cui è esploso), Juventus e Milan. Ha collezionato in totale 442 presenze e 29 reti in carriera. L’ormai ex centrale, che divenne famoso soprattutto per via del suo cambio di attitudine e per il suo percorso di Fede religiosa, è stato uno dei pochi giocatori ad aver vinto i tre campionati professionistici italiani (C1 col Modena, B con la Juventus, A con il Milan), oltre che la Supercoppa Italiana sempre con il club bianconero.

SHARE