SHARE

camerun

Arresti per scommesse clandestine a Macao: la polizia, grazie ad un vero e proprio blitz ,ha sgominato due bande di allibratori che negli ultimi giorni avevano raccolto illegalmente addirittura centinaia di milioni di dollari di puntate sui match di Brasile 2014. La notizia è stata diffusa dalla Bbc che ha confermato che gli agenti hanno arrestato ben 26 persone. Le scommesse venivano registrate attraverso le linee telefoniche e on-line, con puntate record come quella di uno scommettitore che avrebbe piazzato ben oltre 5 milioni di dollari su una singola partita. Le persone finite in manette sono originarie della Malesia, di Hong Kong e della Repubblica popolare cinese.

Il direttore per la sicurezza della FIFA, Ralf Mutschke, a tale proposito ha dichiarato: “Fino a questo momento non ci sono state segnalazioni. Ma stiamo osservando il comportamento dei giocatori. Quello del Camerun in particolare è sotto osservazione: ci sono conflitti interni per i premi, e nella partita con il Messico ci sono state discussioni fra i giocatori durante la partita”.

 

SHARE