SHARE

Zeman_Zdenek

Zdenek Zeman, intervistato da Gazzetta TV, ha analizzato la prestazione dell’Italia contro il Costa Rica, parlando delle note positive e di quelle negative viste sotto il caldo di Recife: «Sicuramente sulla sconfitta dell’Italia hanno influito le condizioni climatiche, noi non siamo abituati a correre tanto, il Costa Rica ci ha messo in difficoltà. La loro difesa alta ci ha creato problemi nella costruzione del gioco, siamo stati penalizzati dal troppo possesso di palla. Per me il calcio è uno sport di movimento, se ti muovi di più dell’avversario trovi vantaggi. Oggi per l’Italia è difficile giocare contro qualsiasi nazionale, altre squadre non hanno questi problemi. In questo momento il nostro calcio non sta vivendo un grande momento. 

Zeman prosegue: «Balotelli? È un talento calcistico, oggi però è più un giocatore per i media.Contro l’Uruguay bisognerà stare attenti a Suarez e Cavani, gli altri sono dei cagnacci, non ti regalano niente. Se incominciamo a dire che ci basta il pareggio la vedo male. Italia agli ottavi di finale? Ci spero per il calcio italiano, non ci meritiamo di essere presi in giro dagli altri».

SHARE