SHARE

torino

La prima squadra della Serie A a partire con il ritiro è il Torino, che dovrà prepararsi dal punto di vista fisico e mentale per affrontare i preliminari di Europa League (il sorteggio dei preliminari avverrà il 22 luglio). Ventura ha chiamato i suoi all’appello lunedì, con il primo allenamento che è stato eseguito nella giornata di martedì: il 6 luglio è prevista la partenza per Bormio, sede del ritiro.

Con Cerci e Darmian, in vacanza dopo i Mondiali, ancora assenti, Ventura ne convoca 24:

PORTIERI A. Gomis, Gillet, Padelli

DIFENSORI Bovo, Cinaglia, Glik, Jansson, Maksimovic, Molinaro, Moretti, Rodriguez, Vesovic

CENTROCAMPISTI Basha, Farnerud, Gazzi, Gorobsov, Sanchez Mino, Stevanovic, Suciu, Vives

ATTACCANTI Barreto, Larrondo, Martinez, Parigini

Fra i convocati troviamo Jansson, Martinez e Sanchez Mino, arrivati dal calciomercato assieme al terzino ex Juventus Cristian Molinaro: non c’è Meggiorini, ceduto al Chievo, mentre in sede di mercato, effettuato l’accordo con El Kaddouri (arriverà dal Napoli in prestito con diritto di riscatto), è in arrivo Benassi dall’Inter (da risolvere problemi burocratici, con Torino e Inter che ne hanno annunciato la comproprietà, mossa al momento illegale vista l’abolizione delle suddette, probabile si chiuda con un prestito con diritto di riscatto per il centrocampista modenese). A breve arriverà in ritiro anche il centrocampista di proprietà del Milan Antonio Nocerino, che è stato ufficializzato martedì.

Aggregati in gruppo anche quattro ragazzi della primavera (Gomis, Cinaglia, Parigini e Suciu) che saranno molto utili in vista della composizione della lista per l’Europa League.

Ventura è carico a molla in vista della preparazione della nuova stagione: “A maggio ero contento di andare in vacanza per staccare un po’, ma adesso non vedo l’ora di ripartire. Vogliamo migliorare e metterci in discussione, dobbiamo farlo per il migliaio di tifosi che verrà a vederci in ritiro. Perez? Mi serviva un metodista da alternare a Vives. Cerci? Non so se resterà, pensavo che anche Immobile restasse ma è arrivata un offerta irrinunciabile dal Borussia. Darmian? Avevo detto che si sarebbe ritagliato un posto in Nazionale, rimane? Penso di si“.