SHARE

neymar in fortunio

Il Brasile accede a caro prezzo in semifinale nei Mondiali casalinghi. Il 2-1 inflitto ieri alla Colombia e che ha consentito alla Seleçao di avanzare al penultimo atto della Coppa del Mondo, dove troverà ad attenderla la Germania, ha visto infatti negli ultimi minuti dell’incontro uno spiacevole episodio capitato a Neymar, stella indiscussa dei verdeoro allenati da Felipe Scolari.

DOLORE VERO – Neymar, colpito duro da Juan Camilo Zuniga, si è accasciato dolorante al suolo rendendo necessaria la sostituzione. In molti hanno pensato ad una simulazione, cosa non nuova quando si parla dello stesso Neymar che più volte in passato ha ingigantito il benché minimo contatto in casi analoghi, e i “malpensanti” sono stati anche agevolati dal fatto che mancavano pochissimo secondi al fischio finale dell’incontro con il Brasile in vantaggio.

ORA E’ EMERGENZA – Invece Neymar si è fatto male per davvero, rimediando addirittura una frattura della terza vertebra lombare, infortunio che lo costringerà a stare fermo dalle 4 alle 6 settimane secondo una prima diagnosi, anche se si attende l’esito più approfondito derivante dai prossime esami. E contro la Germania fra tre giorni mancherà anche lo squalificato Thiago Silva.