SHARE

Luiz

Nella serata di ieri, il Brasile padrone di casa è riuscito, nonostante le molteplici critiche, a passare il turno grazie alla vittoria per 2-1 contro la Colombia, approdando così alle semifinali dove si troverà di fronte la Germania di Low. Questo passaggio del turno, ha però assunto dei toni disastrosi, con l’infortunio occorso a Neymar a tener banco sui maggiori quotidiani brasiliani. Contro i teutonici, quindi oltre allo squalificato Thiago Silva, perno della difesa, verrà a mancare anche l’uomo di maggior talento dell’attacco, quel Neymar capace di mettere a segno 4 gol nella fase a gironi. Il calciatore del Barcellona, che ha subito la frattura di una vertebra in uno scontro di gioco con il napoletano Zuniga, dovrà stare lontano dai campi per circa 1 mese, abbandonando così i verdeoro nella fase clou del torneo.

NON CROCIFIGGIAMIO NESSUNO – E’ intervenuto a proposito del passaggio del turno e dell’infortunio di Neymar, scagionando Zuniga, il man of the match della gara contro i cafeteros: David Luiz. Ecco le sue dichiarazioni: “Giocare il prossimo turno è un sogno che si realizza, ma siamo tristi per Neymar: lui è un bravo ragazzo e un gran giocatore, il meglio del calcio. Credo che adesso ognuno si senta triste ed arrabbiato come me. Colpa di Zuniga? Non mi va di crocifiggere un giocatore solo per un fallo, sono cose che succedono, sono certo che anche Zuniga sarà triste adesso. Poteva fermare il gioco, sì, ma capita”.