SHARE

 

Juventus-Galatasaray Champions League

Urbano Cairo apre parzialmente le porte ad un ritorno di Fabio Quagliarella al Torino dopo 9 anni dall’ultima esperienza in granata del bomber di Castellammare di Stabia. Il presidente del sodalizio piomentese ha dichiarato: “Quagliarella è senza dubbio un ottimo giocatore ma assieme ai miei collaboratori sto valutando altri 3-4 nomi che potrebbero fare al caso nostro, l’intenzione è quella di completare qualche acquisto per l’attacco in tempi rapidi”. L’attaccante della Juventus intanto preferirebbe il Torino al Verona.

NOCERINO – Cairo si esprime anche sull’ingaggio di Antonio Nocerino, appena rientrato al Milan dal West Ham e subito ceduto dai rossoneri in prestito al Toro: “Ventura lo conosce molto bene avendolo allenato in passato a Messina, si tratta di un vero e proprio colpaccio che ci garantirà quantità e qualità a centrocampo”.

E’ UN TORINO GIA’ COMPLETO “La nostra squadra è pronta per il 95%, abbiamo iniziato prima di tutti dato l’impellente impegno in Europa League con il preliminare estivo e di conseguenza la campagna acquisti è stata anticipata. Ci sarà comunque qualche altro innesto”.

IL PROGETTO CRESCE – Per concludere Cairo analizza lo status del progetto tecnico del Torino, offrendo una valutazione globale positiva: “Rispetto a tre anni fa la squadra è migliorata grazie all’inserimento di alcuni giovani come Maksimovic e Darmian ed all’esplosione di elementi quali Cerci ed Immobile. Il tutto senza dimenticare i vari Vives, Bovo, Moretti…tutta gente esperta ma con la testa. E ora spazio ai ragazzi Benassi, Sanchez Mino, El Kaddouri che suono i nuovi rampanti: con le conferme di Darmian e Certi e gli acquisti di Molinaro, Ruben Perez e Nocerino, oltre al prossimo attaccante, siamo ottimisti sulla prossima stagione”.