SHARE

magliafiorentina

Giorno di ufficialità in casa Fiorentina, se da un lato c’è il tempo per far firmare Octavio, dall’altro è tutto pianificato per svelare la nuova collezione sportiva targata Joma per la Fiorentina 2014/15. La presentazione delle nuove divise da gioco è avvenuta oggi pomeriggio nel suggestivo teatro del MErcato di San Lorenzo, in pieno centro di Firenze, lo stand gigliato è stato allestito nello spazio attorno la Basilica di San Lorenzo e al Mercato Centrale, l’idea di sfruttare tale momento è stata suggerita dall’indirizzo che sempre avuto il mercato di San Lorenzo stesso, ovvero il campo del vestiario, pelletteria, oggettistica e souvenir.

NUOVA MAGLIA FIORENTINA E’ stata una vera propria riunione viola, con Tomovic, Neto, Tatarusanu, Gomez e proprio il neo acquisto Octavio come modelli della nuova divisa. I giocatori, presenti a Firenze per le visite mediche e per l’inizio del ritiro, sono stati dirottati in centro insieme a Pradè e Macia per incontrare i tifosi presenti in gran numero alla manifestazione. LA nuova maglia della Joma presenta come novità dell’anno i “graffi” lungo le spalle, color oro per la prima maglia, viola per la seconda; infine la terza è a sorpresa di color nero. Per qunto riguarda le divise da portiere la prima è grigio chiaro mentre la seconda è color fucsia.

Pradè ha risposto anche a numerose domande sui presenti come Tomovic “Di solito si portano i nuovi acquisti alla presentazione delle maglie, ma lui è qui per rappresentare la continuità, un ragazzo affidabile come affidabile è la Fiorentina”, Neto “Rappresenta una grande soddisfazione, giocatore in cui abbiamo sempre creduto” e Mario Gomez “Per noi Mario è come se fosse un nuovo acquisto, viene da una stagione sfortunatissima e per lui è come l’inizio di una nuova stagione” Una battuta poi su Cuadrado “Il colombiano è un calciatore fortissimo e la famiglia Della Valle ha fatto un grande sforzo per tenerlo. Non dovremo fare altro che parlarne con lui appena tornerà dalle vacanze e convincerlo a rimanere con noi. Voglio però ribadire che non sono ancora arrivate offerte ufficiali”. Gli fa eco Eduardo Macia “La nostra volontà è che rimanga noi. La società ha preso la decisione di riscattarlo per questo motivo”. 

 

Stefano Mastini (@StefanoMastini1)