SHARE

neymar

E’ la giornata dei recuperi impossibili: dopo Di Maria, che secondo i medici dell’Argentina potrebbe essere disponibile anche solo part-time in caso di approdo della Seleccion nella finale dei Mondiali (leggi qui), è il turno dell’infortunato di lusso ed idolo di casa Neymar, per il quale la stampa brasiliana spera in un miracoloso rientro nonostante uno stop diagnosticato di almeno 6 settimane per la frattura di una vertebra dopo Brasile-Colombia nei quarti.

L’IMPOSSIBILE SARA’ POSSIBILE? – Neymar giocherebbe grazie al massiccio ausilio di infiltrazioni, nonostante il ct verdeoro Scolari abbia svelato ieri: “Neymar non sentiva più le gambe in seguito all’intervento subito da Zuniga”. Invece i quotidiani “O Globo” e “El Mundo Deportivo hanno lanciato l’utopia: la lesione subita da Neymar sarebbe si importante ma pare essersi rivelata meno grave del previsto. Comunque sia sarà lo stesso Neymar a prendere una decisione in totale autonomia, ad ogni modo lo staff sanitario del Brasile è molto scettico in proposito.