SHARE
Asamoah Gyan in action for Ghana

 

Dramma per Gyan Asamoah. Il 28enne attaccante del Ghana, con cui ha partecipato ai Mondiali di Brasile 2014 nelle ultime settimane, si stava rilassando in vacanza nei pressi di Accra, la capitale dello stato africano, quando sul lago Volta si è consumata una tragedia che ha visto la morte di due persone, e lo stesso Gyan Asamoah avrebbe potuto riportare conseguenze ben più gravi.

 

LA DINAMICA – Il giocatore ha rischiato di morire annegato dopo aver cercato di salvare inutilmente il cantante Theophilus Tagoe e la fidanzata di quest’ultimo. Tagoe era un rapper molto celebre in Ghana ed era noto con lo pseudonimo di Castro. Era un amico di infanzia di Gyan Asamoah ed in alcuni suoi videoclip ha ospitato lo stesso giocatore in qualità di guest star. Il cantante è deceduto in seguito al tentativo di salvare, accompagnato da Gyan Asamoah, la sua ragazza dopo che quest’ultima era scivolata da una moto d’acqua. L’unico a riemergere è stato però l’ex attaccante dell’Udinese.

 

L’UNICO SUPERSTITE – Gyan Asamoah è stato salvato a sua volta da altri amici presenti sul luogo del drammatico evento. Subito ricoverato in ospedale, le sue condizioni non destano ulteriori preoccupazioni