SHARE

spray segnalatore

Una delle novità dei Mondiali in Brasile è sicuramente l’introduzione dello spray segnalatore e della goal technology. I direttori di gara sono infatti muniti di uno spray in grado di segnalare la linea su cui schierare la barriera e la posizione del pallone in caso di calci da fermo. Lo spray veniva già utilizzato regolarmente in campionati sudamericani come quello brasiliano o argentino, ed è stato sperimentato con successo in competizioni internazionali come il Mondiale under 20 o il Mondiale per club, consentendo agli arbitri di controllare con più attenzione la distanza del muro difensivo e la posizione della sfera senza danneggiare il terreno di gioco.

Ora dopo aver ricevuto l’approvazione anche in Italia secondo il suo inventore, Heine Allemagne, lo spray sarà utilizzato anche dall’UEFA a partire dalla prossima Champions League.

Parlando al canale britannico Itv il 43enne inventore del prodotto ha detto: “L’UEFA lo ha già promosso e lo utilizzerà sin dalla prossima stagione. C’erano persone riluttanti all’inizio ma ora penso che tutti siano rimasti impressionati dall’efficacia dello spray dopo quello che abbiamo visto ai Mondiali e mi auguro che tutti i campionati, a partire dalla Premier League, lo adottino”.