SHARE

thiago silva scolari

Brasile-Olanda sarà la finalina per il terzo e quarto posto che andrà in scena stasera alle 22:00 ora italiana ma che non consolerà nessuna delle due squadre, entrambe estromesse dalla partitissima che assegnerà la Coppa del Mondo domani, seppur in maniera diametralmente opposta. Felipe Scolari, ct del Brasile, ha parlato in conferenza stampa:

TUTTO STRAVOLTO – “Dopo il Mondiale niente sarà più come prima, parlerò con la mia famiglia e mi confronterò con chi di dovere. Devo dire però che il supporto delle persone quando cammino per strada è grandissimo. La Seleçao e la sua immagine sono state frantumate da un risultato catastrofico ed incredibile dato dalla superiorità della Germania. Alla fine però il risultato è più soddisfacente che altro perché abbiamo fatto molta strada vincendo spesso, il lavoro è stato buono in questo torneo”.

CAPITANO CORAGGIOSO – Parla anche il capitano Thiago Silva, al rientro dopo la squalifica che lo ha tenuto fuori contro i tedeschi nel catastrofico “Mineirazo” di martedì scorso: “Pur non essendo in campo mi sentivo parte della squadra, quei minuti di black out nei quali Klose e compagni hanno segnato a ripetizione non li rivedremo più per i prossimi cento anni almeno. E’ stato un dramma per tutti noi ma abbiamo ancora grandi motivazioni. La vita continua, come ci ha detto mister Scolari, ed il Brasile avrà altre opportunità per vincere, intanto sarà importante fare bene contro l’Olanda, vogliamo vendicare l’eliminazione subita a Sudafrica 2010“.

foto – Reuters