SHARE

bernardeschiprandelli

Federico Bernardeschi e il colore viola, un connubio iniziato anni fa con quell’intuizione di Corvino che lo vole fortemente a Firenze, e che sembra nutrirsi giorno dopo giorno in questo ritiro targato 2014 a Moena. La giovane ala destra, che tanto bene ha figurato nella scorsa stagione nella serie cadetta con il Crotone, potrebbe avere delle chance per giocare in prima squadra, è pur vero che il giocatore dovrebbe accumulare minutaggio per completare al meglio la sua crescita, cosa questa che la stessa Fiorentina, visti gli impegni e i giocatori offensivi che può vantare la rosa dei Della Valle, potrebbe non garantire. In tal senso cadono a “pennello” le stesse dichiarazioni di Bernardeschi, quest’oggi intercettato dal canale ufficiale gigliato Violachannel

DICHIARAZIONI DI BERNARDESCHI Il mio futuro? Sono contento di essere qui in ritiro e mi piacerebbe restare se ci fosse l’opportunità di giocare. In caso contrario potrei andare in prestito per giocare. Sono soddisfatto di aver fatto tutto il settore giovanile con la Fiorentina, è una piccola soddisfazione. Il mio idolo? Quando ero piccolo Shevchenko però non ne ho di particolari. Il gruppo? Mi trovo bene, ringrazio i compagni per avermi accolto bene e tutto lo staff che è sempre a disposizione.”

 

Stefano Mastini (@StefanoMastini1)