SHARE
Foto tratta da corrieredellosport.it

pjanic

Il centrocampista bosniaco Miralem Pjanic, approdato nella capitale 3 anni fa, è diventato col tempo un perno fondamentale della mediana giallorossa, entrando di diritto nel cuore dei tifosi, estasiati dalle sue giocate da fuoriclasse, che gli sono valse addirittura il soprannome di ‘Giotto’. Dopo il Mondiale non troppo esaltante con la sua Bosnia, Pjanic tornerà a Roma, ancora più carico in vista della prossima stagione. Proprio di obiettivi futuri e del suo arrivo a Roma, ha parlato ai microfoni di ‘Calcio2000’: “Giotto è un nickname di cui vado fiero, mi piace far divertire i tifosi. Cerco sempre di fare giocate belle, ma devono essere funzionali alla squadra, altrimenti è inutile. Come gioca Garcia dà grande importanza al centrocampo e quindi mi ha dato importanza”.

A CACCIA DI TITOLI – Pjanic ha poi proseguito: “Ho capito di poter sfondare nel calcio quando ero in Francia, mi chiedevo perché gli altri ce la facessero e io no e quindi ho dato tutto me stesso. Vorrei vincere ancora altri titoli, vorrei vedere la gente esplodere di gioia. Questo è il mio prossimo obiettivo, questo è il mio prossimo obiettivo. Ho scelto Roma perché mi volevano ardentemente e quindi ho deciso di venire a giocare in Italia”.

SHARE