SHARE

C_3_Media_1386985_immagine_ts673_400

Anche Giorgio Perinetti ha voluto esprimersi sulle eclatanti dimissioni di Antonio Conte. Il tecnico salentino infatti non è nuovo a simili comportamenti. Queste le dichiarazioni  dell’ex ds barese ai microfoni di “Marte Sport Live”:  Sembrava che le vacanze potessero caricare l’allenatore e l’ambiente ma evidentemente non è stato così. Ricordo che successe la stessa cosa a Bari, quando dopo aver vinto in modo strepitoso il campionato di B gli fu rinnovato il contratto, ma nonostante tutto decise di lasciare la Puglia“.

Perinetti  si riferisce all’episodio analogo dell’avventura al Bari da parte di Conte, conclusasi con la rescissione consensuale tra le parti il 23 giugno 2009. Questi, infatti,dopo aver portato i “Galletti” in Serie A, nella stagione decise di provare nuove strade, in disaccordo alle strategie di potenziamento della rosa concepite dall’allora dirigenza biancorossa.

SHARE