SHARE

Rinat+Akhmetov+FC+Shakhtar+Donetsk+v+Werder+oHahmcDxE7fl

Rinat Akhmetov, plenipotenziario presidente dello Shakhtar Donetsk, ha lanciato un appello ai sei giocatori che ieri hanno deciso di non fare rientro in Ucraina per la paura legata alla sempre crescente tensione nel Paese. In seguito all’amichevole con il Lione, infatti, Alex Teixeira, Fred, Dentinho, Douglas Costa, Facundo Ferreyra e Ismaily non hanno preso l’aereo con la squadra che li avrebbe dovuti riportare a Donetsk e sono rimasti in Francia.

“Credo che torneranno presto – ha spiegato il patron degli ucraini -, anche perché hanno firmato dei contratti e ognuno di loro ha una clausola per il trasferimento di decine di milioni di euro. Non hanno nulla da temere. Nessuno correrà rischi e siamo pronti a garantire loro la massima sicurezza”.

I giocatori sono dunque attesi per l’inizio del campionato ucraino, previsto per venerdì. Lo Shakhtar, che giocherà le gare di Champions in campo neutro a Bucarest, esordirà domenica pomeriggio contro lo Zaporozhye.

SHARE