SHARE

piris

L’Udinese ha chiuso in queste ore il trasferimento di Ivan Piris in Friuli. Il paraguaiano cerca un possibile rilancio sotto la guida tecnica di Andrea Stramaccioni, dopo le opache prestazioni con Roma e Deportivo Maldonado.

Il giocatore era già da molto tempo nella lista della spesa del ds Giaretta. Sostituisce Dusan Basta passato alla Lazio. Piris è già in Friuli per le visite mediche e le firme, per poi raggiungere la squadra in ritiro. Arriva all’Udinese in prestito con diritto di riscatto.

Proveniente dalle giovanili del Cerro Porteño, si fa apprezzare nella Coppa Libertadores 2011 con la maglia del São Paulo.

Il 1º agosto 2012 approdò alla Roma, con la formula del prestito oneroso per 700 mila euro con diritto di riscatto fissato a 4 milioni, firmando un contratto quadriennale a 500 mila euro a stagione fino al 30 giugno 2016. Piris è il primo calciatore paraguaiano della storia a vestire la maglia della Roma. Il 26 agosto 2012, fa il suo esordio in Serie A nella gara casalinga contro il Catania, conclusasi 2-2. Al termine della stagione colleziona 29 presenze, ma non viene riscattato dai giallorossi.

SHARE