SHARE

CurvaA DeLa

Il Napoli è in ritiro a Dimaro per iniziare la preparazione in vista dell’appuntamento con il preliminare di Champions League da disputare nel mese di Agosto. Con la squadra e l’allenatore sono presenti anche il Ds Bigon e il Presidente De Laurentiis. Proprio quest’ultimo sembra esser stato preso di mira da una frangia del tifo partenopeo: quella della Curva A.

I supporters del Napoli, infatti, hanno affisso in giro per la città alcuni manifesti con un disegno raffigurante i trofei dell’era Maradona ormai impolverati e pieni di ragnatele, mentre il Presidente partenopeo ne osserva uno “vinto” grazie al rispetto del Fair Play Finanziario. Il messaggio della Curva al Presidente è chiarissimo, ed è ben esplicato dalle poche ma sentite parole presenti sul volantino: “Il calcio è competizione e ricerca della vittoria: è tempo di osare, Napoli è stanca di partecipare!“.

Non è la prima volta (e, supponiamo, non sarà l’ultima) che De Laurentiis viene preso di mira dal tifo organizzato partenopeo per un presunto “braccino corto” in sede di mercato. Fino ad ora, all’ombra del Vesuvio hanno trovato casa solo Koulibaly e Michu, un giovane di belle speranze ed un ex Nazionale spagnolo reduce però da un infortunio pesantissimo. Starà al Presidente del Napoli far ricredere i tifosi per riguadagnare una fiducia che, almeno nei confronti di un certo spicchio di napoletani, sembra essere ormai esaurita.

SHARE