SHARE

Il neo acquisto del Torino, il 20enne difensore Gaston Silva ha parlato all’emittente televisa uruguaiana “Fox”, esprimendo il suo piacere nell’approdare in Serie A :  “Sono molto contento per quello che è successo, per il mio passaggio al Torino, però, sono diversi i sentimenti che provo: da un lato la soddisfazione di andare a giocare in un campionato importante come la Serie A, soprattutto in una squadra piena di storia, dall’altro mi dispiace molto perdere una semifinale storica di Copa Libertadores con il Defensor, che è la squadra che mi ha visto crescere e che per me è come una famiglia”.

CHE OCCASIONE Il neogranata Gaston Silva svela: “Ho saputo del trasferimento giovedì: tornando da Buenos Aires mia madre mi ha informato di questa possibilità ed abbiamo immediatamente chiuso la trattativa. Mi spiace molto saltare la semifinale di Libertadores, ma i miei ex compagni e tifosi sanno che tiferò per il Defensor da lontano, e che troverò un modo per vedere la partita e supportare tutti loro dall’Italia”.

E’ DESTINO Gaston Silva conclude: “Avrei voluto restare almeno fino alla sfida contro il Nacional, in un momento così importante per il club. Qualche lacrima è scesa perché so che questo momento significa tanto, sia per i tifosi del Defensor che per la società. Ma questo è il calciomercato…“.

SHARE