SHARE

Il giovane attaccante classe 93 Federico Zini, originario di San Miniato (PI) è un nuovo giocatore del Botev Vratza Football Club, società sportiva che partecipa al campionato professionistico di serie B. Il club bulgaro ha infatti ufficializzato, l´acquisto del calciatore toscano che si è già aggregato in ritiro con la squadra. Il Pofc Botev Vratza è una delle più importanti società calcistiche bulgare, essendo stata fondata nel 1921, gioca le partite casalinghe allo stadio Hristo Botev, che contiene 32 000 posti e vuole risalire al più presto in serie A, avendo affidando la panchina al mister Antoni Ivanov Zdravkov, storico difensore bulgaro, proveniente dal Levski Sofia. La società Botev Vratza ha giocato 788 partite nella massima serie, nella sua storia agonistica, è arrivata al terzo posto in un campionato dopo Cska Sofia e Levski Sofia ed ha rappresentano la Bulgaria, in Coppa UEFA contro la Dinamo Zagabria. Per i rosso-verdi il campionato bulgaro di serie B, inizierà la settimana prossima, il 2 agosto in trasferta, a 600 Km da Vratza contro il Dobrudzha. Per Zini dopo le stagioni in Lega Pro, si tratta della seconda esperienza professionistica all´estero, dopo aver militato la scorsa stagione, sempre in serie B, al Msida St. Joseph FC (Malta), dove è stato premiato tra l’altro, “Man of the Match” al termine della partita contro lo Zurrieq. Il ventunenne Federico Zini, che è assistito dal procuratore agente Fifa Alessandro Magni della Amsports.it, ritrova nella nuova squadra, anche gli italiani Angelo Montenegro nel ruolo di portiere con cui ha conseguito gli esordi giovanili oltre a Alessandro Del Genio esterno offensivo.

SHARE