SHARE

Osvaldo

Dopo i contatti degli ultimi giorni Osvaldo ha detto si all’Inter. L’attaccante ha rotto da tempo con il Southampton, non presentandosi nel ritiro del club inglese, e vuole tornare in Italia per dimenticare le parentesi in Inghilterra e in Serie A con la Juventus (solo tre gol segnati in bianconero). L’italo-argentino ha tutta la stima di Walter Mazzarri che già lo avrebbe voluto ai tempi del Napoli, e lo vedrebbe bene al fianco di Icardi o Palacio. Per Ausilio ora non resta che trovare l’accordo col Southampton, con la possibilità di chiudere l’operazione con un prestito con diritto di riscatto. Intanto in settimana l’Inter aveva forzato e sorpassato le avversarie per Balanta, talentuoso centrale difensivo del River Plate classe 1993. La contendente più credibile era la Roma ma nelle ultime ore Walter Sabatini si è preoccupato più di chiarire definitivamente la vicenda Benatia e chiudere l’operazione Astori. Non solo Roma però; il centrale colombiano è richiestissimo e il River valuta il giocatore 8 milioni, e vorrebbe un 75% del totale subito alla firma. I nerazzurri avevano messo sul piatto 3,5 milioni di euro ma una settimana fa anche il Psv ha presentato un’offerta di 6,5 milioni respinta però al mittente. Il River resta rigido sul prezzo e in vista di un’asta internazionale non abbassa le richieste, sfregandosi le mani.

SHARE