SHARE

 

efb347bede65c11c5a0f6a70670025e2-U801332499957JmF--597x458@Gazzetta-Web_mediagallery-article

Un gol allo scadere di Marco Borriello regala la prima vittoria alla Roma nel tour attraverso gli USA che la vedrà impegnata nella Guinnes Cup contro Inter, Real Madrid e Manchester United. Sorride dunque Rudi Garcia che ha potuto constatare i miglioramenti dei giallorossi soprattutto in fase difensiva: ” Mi è piaciuto molto l’atteggiamento difensivo, quando non abbiamo le gambe dobbiamo usare la testa e anche i giovani lo hanno fatto”.  Senza i titolari del centrocampo, hanno debuttato Paredes, Keita e il turco Ucan: “Nel secondo tempo è migliorata la squadra, abbiamo cambiato modulo gioco e siamo stati più equilibrati. Sono fuori Strootman e per questa partita anche De Rossi e Pjanic. Mi è piaciuto il centrocampo, perché quando gioca uno come Keita abbiamo un grande possesso palla e nel secondo tempo mi sono piaciuti Paredes e Uçan. Sono fiducioso e così che voglio vedere i miei giovani”. Anche Juan Manuel Iturbe era al debutto, seppur in amichevole, con la maglia della Roma: “Non dobbiamo aspettarci troppo su Iturbe, dobbiamo lavorare tatticamente è uno che ha caratteristiche di grande livello e penso che il suo gioco può diventare con più possibilità. A lui piace andare in profondità e andare in contropiede e noi dobbiamo saper fare tutto. La cosa interessante con Iturbe è che lo abbiamo preso presto e che quindi abbiamo tempo per lavorare con lui”. Infine sulla vicenda Astori il tecnico francese non si sbilancia: “Sappiamo tutti che abbiamo bisogno di un difensore centrale in più, speriamo. È anche per questo che ho portato tanti giovani per vedere su uno più può aiutarci nella stagione. Sabatini lavora su questo e dobbiamo trovare l’uomo giusto per essere ancora più forti in questa stagione, dopo vedremo, non c’è fretta per trovare questo difensore centrale e se c’è un’opportunità interessante la prenderemo”. 

Questo pomeriggio (tra la sera e la notte italiana), la Roma volerà a Denver senza Kevin Strootman, che rimarrà a Boston per proseguire in un centro specializzato le cure per il suo infortunio. L’olandese raggiungerà il gruppo a Philadelphia. Al contrario, Gervinho dovrebbe aggregarsi tra venerdì e sabato proprio nella città dei Nuggets dove la Roma esordirà nella Guinnes Cup contro il Manchester United.

SHARE