SHARE

DeAndre Yedlin

Dopo l’annuncio del Cagliari è arrivato quello della Roma, che ha ufficializzato sul proprio sito web l’acquisto di Davide Astori: “L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver sottoscritto con il Cagliari Calcio S.p.A. il contratto per l’acquisizione, a titolo temporaneo, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Astori, fino al 30 giugno 2015, a fronte del riconoscimento di un corrispettivo di 2 milioni di euro. L’accordo prevede inoltre il diritto di opzione, in favore di A.S. Roma, per l’acquisizione a titolo definitivo, a decorrere dalla stagione sportiva 2015/2016, per 5 milioni di euro”. 

Una grande operazione quella portata a termine da Walter Sabatini, non solo per le modalità economica, ma anche, e forse soprattutto, per lo sgarbo operato ai danni della Lazio di Claudio Lotito.  Ma il ds giallorosso non intende fermarsi qui.  Nelle scorse ore il presidente James Pallotta in persona ha preannunciato l’arrivo di un calciatore americano, ottimo volano anche per l’ulteriore sviluppo del brand in patria, e tutti gli indizi portano a DeAndre Yedlin, il terzino classe 1993 della Nazionale USA in forza ai Seattle Sounders. L’operazione per portarlo a Roma è già a buon punto e anche gli ultimi dettagli sono in via di definizione; alla società americana andranno 5 milioni di dollari, con Yedlin che resterà a Seattle fino al prossimo gennaio. Poi la società giallorossa deciderà se lasciarlo in MLS fino a fine stagione o ‘parcheggiarlo’ in Italia per anticiparne l’ambientamento in Serie A.

Intanto la Roma ha anche ufficializzato l’arrivo di Sanabria attraverso un comunicato apparso sul sito ufficiale: “L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver sottoscritto con l’U.S. Sassuolo Calcio il contratto per l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Sanabria, a fronte del riconoscimento di un corrispettivo di 2,4 milioni di euro. Nell’ambito degli accordi raggiunti, inoltre, A.S. Roma subentra nell’accordo negoziale sottoscritto con il F.C. Barcellona, facendosi completo carico degli impegni pattizi presi, che prevedono in particolare il riconoscimento di un corrispettivo fisso residuo, per 2,5 milioni di euro, oltre che un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 7 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento da parte del calciatore e dell’A.S. Roma di determinati obiettivi sportivi e contrattuali. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto di prestazione sportiva di cinque anni, con scadenza al 30 giugno 2019”.

 

SHARE