SHARE

Lazio - Genoa

 In un clima pesante per la rivalità tra le due tifoserie, sfociato con qualche incidente e lanci di fumogeni, la Lazio vince anche l’ultima amichevole nel ritiro di Auronzo battendo il Perugia per 3-0. A decidere il match le reti di Ledesma all’8′, Novaretti al 33′ e Felipe Anderson al 64′. Proprio quest’ultimo è stato uno dei protagonisti e l’uomo più pericoloso dei biancocelesti. Il brasiliano ha realizzato di piatto destro al volo il gol del definitivo 3-0 e guadagnato cori e applausi dei tifosi accorsi al campo Zandegiacomo.

In serata il rientro a Roma poi tre giorni di riposo prima della riunione con i nazionali, prevista mercoledì 30 luglio quando si svolgeranno anche le visite mediche di Candreva e compagni. Il giorno dopo, prossima uscita dei biancocelesti all’Alvalade di Lisona contro lo Sporting alle ore 21.

LAZIO (4-3-3) – 22 Marchetti; 8 Basta, 85 Novaretti, 27 Cana, 26 Radu; 32 Cataldi, 24 Ledesma, 88 Braafheid; 7 Felipe Anderson, 6 Mauri, 14 Keita. A disp.: 95 Strakosha,13 Konko, 2 Ciani, 48 Filippini, 28 Vinicius, 58 Minala, 16 Elez, 94 Antic, 17 Pereirinha, 45 Tounkara, 70 Oikonomidis, 55 Guerrieri, 39 Cavanda, 9 Djordjevic, 30 Alfaro. All.: Pioli.

PERUGIA: 1 Provedel, 2 Del Prete, 3 Franco, 4 Gomez Ribeiro, 5 Comotto, 6 Rossi, 7 Fazzi, 8 Verre, 9 Falcinelli, 10 Taddei, 11 Ayres. A disp.: 12 Koprivec, 13 Barilaro, 14 Lo Porto, 15 Goldaniga, 16 Parigini, 17 Ruci, 18 Nicco, 19 Carcione, 20 Mazzeo, 21 Zanchi, 22 Esposito, 23 Musto. All.: Camplone

ARBITRO: Daniele Chiffi (sez.Padova)
ASSISTENTI: Luca Mondin, Enrico Caliari

SHARE