SHARE

van persie robben

Può una foto costarti il posto di lavoro?

Sembra proprio di sì. Siamo nelle Barbados tra il mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico e Robin Van Persie, attaccante del Manchester United e dell’Olanda, ha scelto proprio quest’isola per rilassarsi dopo le fatiche mondiali.

L’olandese, in vacanza con la moglie,  è stato il responsabile involontario del licenziamento di un cameriere. Lo riporta “The Mirror” che narra l’intera vicenda nata da un selfie richiesto da Kyson Forde, cameriere di un ristorante nelle Barbados, e grandissimo fan del Manchester United.

Dopo aver realizzato il suo sogno, il cameriere è stato fermato insieme ad un altro impiegato per il troppo tempo impiegato. Le rigide regole dello staff non prevedono l’uso dei cellulari durante l’orario di lavoro e i due sono stati sospesi per ben due settimane.

A confermarlo è proprio il manager del ristorante Peter Harris che ha dichiarato ai giornali, in maniera inopportuna, che il signor Van Persie ha gradito la permanenza nel locale e che non è stato affatto infastidito dalla richiesta del cameriere. Un modo per farsi pubblicità decisamente fuori dagli schemi.

 

SHARE