SHARE

tavecchio

Tavecchio, favorito nella corsa a presidente della FIGC, nella giornata di ieri è scivolato clamorosamente su delle dichiarazioni a sfondo razzista: inevitabile la smentita di rito, arrivata in mattinata.

Accetto tutte le critiche ma non le accuse di razzismo, la mia vita dimostra l’esatto contrario – ha detto Tavecchio – nel discorso di ieri intendevo, in maniera impropria e me ne scuso, che sono a favore dell’integrazione ma contro giocatori che diminuiscono il livello del campionato“.

SHARE