SHARE

cesena

Dopo la Fiorentina, anche il Cesena ha ritirato il suo appoggio a Tavecchio, candidato alla presidenza della Figc. Il presidente dei romagnoli, Giorgio Lugaresi, ha spiegato il perchè al sito ufficiale del club.

“Ho dovuto leggere almeno quattro volte le dichiarazioni del Presidente Tavecchio per la paura di aver preso un abbaglio e di aver capito fischi per fiaschi. La mia reazione è stata di profonda amarezza e di grande fastidio. Sono dell’idea che, dopo aver condiviso la sua candidatura perché abbracciava le modifiche di rinnovamento, elaborate soprattutto dai Presidenti Lotito della Lazio e Agnelli della Juventus sul futuro del calcio italiano, da oggi tutti i Presidenti della Lega di Serie A dovrebbero sentirsi liberi di votare per la presidenza federale in assoluta autonomia, seguendo solo le proprie convinzioni e la propria coscienza”.

Il Cesena diventa dunque la quinta squadra a schierarsi contro Tavecchio dopo Juve, Roma, Fiorentina e Sampdoria.