SHARE

cuadradocolombia

Alessandro Lucci fa le carte al mercato del suo assistito, Juan Guillermo Cuadrado, da sempre al centro delle vicende di mercato che impazzano nella penisola italiana, ecco le sue esternazioni ai microfoni di tuttomercatoweb.com “Fa parte del mio modo di essere quello di non parlare dei miei assistiti, ma ho visto che l’onda mediatica è stata così grande che rischia di diventare uno tsunami. Per questo mi sento in dovere di intervenire e spiegare bene come stanno le cose in due aspetti fondamentali. E mi auguro, tra l’altro, che questo sia il primo ed ultimo intervento mediatico in merito”. 

GLI ASPETTI DI LUCCI SU CUADRADO Con il Barcellona, come con altri club, sono in contatto diretto da tempo. Ci sono manifestazioni d’interesse ma ad oggi non c’è nessuna trattativa in essere, col Barcellona come con altre società. Il club catalano è rappresentato da persone serie e professionali che nelle nostre conversazioni, mai, e sottolineo mai, hanno evidenziato di voler utilizzare simili strategie. Poi voglio chiarire un secondo aspetto” Continua Lucci “Con tutta la Fiorentina il mio rapporto personale e professionale, e quello di Cuadrado, è di alto profilo. Qualora ci dovesse essere, in un breve futuro, una trattativa importante e di primo livello, verrà analizzata ed eventualmente condotta in porto con la gratificazione di tutte le parti interessate.

Stefano Mastini (@StefanoMastini1)

SHARE