SHARE

piqué

L’ultima di certo non è stata la migliore annata del Barcellona che ha chiuso la stagione con un pugno di mosche tra le mani. Fuori dalla Champions League per mano dell’Atletico Madrid prima di perdere anche il campionato in casa contro gli uomini di Simeone, e la Copa del Rey in finale contro gli acerrimi rivali del Real Madrid. Tra i tanti flop stagionali spicca quello di Gerard Pique, apparso un lontano parente di quel difensore centrale che solo 2 anni fa era considerato insieme all’ex milanista Thiago Silva, il migliore del mondo.

IL MIGLIORE AL MONDO – Oggi con la nuova guida tecnica di Luis Enique, i blaugrana proveranno a rilanciarsi ai massimi livelli, e proprio Pique, intervenuto in conferenza stampa ha parlato del nuovo allenatore e della prossima stagione: “Oggi come oggi non sono il miglior centrale al mondo. Lo sono stato, ma non nell’ultima stagione. Adesso sto lavorando per tornare ad esserlo e con Luis Enrique posso riuscirci, altrimenti non sarei qui”.

SHARE