SHARE

Mellberg

Olof Mellberg, ex difensore della Nazionale Svedese e con un passato anche alla Juventus, si è ritirato dal calcio giocato.

Il calciatore ha infatti rescisso anticipatamente il suo contratto con il Copenaghen, ponendo fine alla carriera da calciatore professionista con un anno di anticipo. Mellberg, che ha collezionato in tutta la sua carriera 632 partite ufficiali, di cui 118 con la Nazionale, è stato salutato anche dal suo ex compagno di Nazionale Zlatan Ibrahimovic che, tramite un lungo post su Facebook, ha reso omaggio all’amico.

Ecco le parole di Ibra: Il giorno in cui Olof ha lasciato la Nazionale della Svezia è stato un giorno molto triste per il calcio svedese e per la squadra. Ma per me personalmente è stata una grandissima perdita. Quando era in squadra con me non guardavo mai indietro perché sapevo che c’era lui lì e potevo concentrarmi su quello che accadeva in attacco. Olof era la persona che più mi motivava e spronava. Mi ha spinto sempre a dare di più sul campo. Olof ha una mentalità vincente come nessuno. Ha sempre rifiutato di perdere, sia nel calcio che nel resto. E quando perdeva, cosa che accadeva raramente, si rifiutava di ammetterlo. Penso che questa mentalità lo abbia aiutato molto nel corso della sua carriera. Sono stato doppiamente fortunato ad essere compagno di Olof, in primis perché ho avuto modo di giocare con lui, in secondo luogo perché ho avuto modo di conoscere il Mellberg persona, non solo calciatore. Se Olof a mio parere è il miglior difensore svedese mai esistito, come persona è anche meglio. E’ triste che abbia deciso di chiudere la carriera perché sono sicuro avesse ancora tanto da dare. Auguro ad Olof Mellberg e la sua famiglia tutta la felicità e l’amore del mondo in futuro. Grazie, amico mio.”

 

Claudio Agave

https://twitter.com/ClAgaTVOV

SHARE