SHARE

CREDIT FOTODOLOMITI (39)

L’INTER PRIMAVERA VINCE LA TRENTINO CUP 2014
IN PRIMIERO BATTE IN FINALE IL NAPOLI AI RIGORI

FIERA DI PRIMIERO (TRENTINO),  02 AGOSTO 2014- L’Inter ha vinto la Trentino Cup 2014 per formazioni Primavera superando ai calci di rigore il Napoli per 3-2 (1-1). Nell’albo d’oro del triangolare disputato ancora una volta sul campo intercomunale di Mezzano, nel Primiero – Vanoi, i nerazzurri succedono così al Bayern Monaco che si era aggiudicato le prime due edizioni, nel 2013 beffando proprio i vincitori di quest’anno.
Ad assegnare la vittoria è stata una sorta di finale tra le due formazioni che stanno svolgendo il ritiro precampionato in Trentino: l’Inter che ha concluso oggi il periodo di ossigenazione in Primiero-Vanoi e il Napoli che rimarrà in val di Peio sino all’otto agosto.

Prima della sfida decisiva entrambe le due squadre avevano battuto con l’identico punteggio di 2-0 l’Hellas Verona allenato da Massimo Pavanel. Forte anche della presenza di squadra di alcuni giocatori già entrati nel giro della nazionale U19, con apparizioni anche in prima squadra, l’Inter è apparsa più brillante nella prima parte dei 45’ minuti regolamentari grazie anche al pregevole gol di Yao che ha sbloccato il risultato al 5’. Nel finale è stato il Napoli  a praticare un gioco più arrembante con il portiere nerazzurro Di Gregorio che in più occasioni ha negato il gol agli avanti azzurri con delle splendide parate. Nulla ha però potuto al 40’ quando De Iorio ha agguantato il pareggio con un gran destro dall’angolo sinistro dell’area. All’ultimo minuto è stato poi Casale a spedire alto, praticamente solo davanti alla porta, al termine di un batti e ribatti in area, il pallone della vittoria per l’Inter.

Si è passati ai calci di rigore caratterizzati da una serie di ottime parate dei portieri Di Gregorio e Contini Baranovsky. A decidere la vittoria della Trentino Cup 2014 è stato l’errore di Mangiapia, ultimo rigorista del Napoli che ha sbagliato il quinto rigore gettando al vento una nuova possibilità di pareggio in extremis. Questa la serie dei penalty: Camara (I) gol, Gaetano (N) errore, Gaiola (I) errore, De Iorio (N) errore, Gnoukouri (I) gol, Lombardi (N) errore, Palizzi (I) errore, Prezioso (N) gol, Pinton (I) errore, Mangiapia (N) errore
Al triangolare ha assistito Claudio Coppi, osservatore delle nazionali giovanili che ha seguito in particolare le prove di Sciacca, Steffè, Di Marco e Paolazzi dell’Inter e di Bifulco e Palumbo del Napoli in vista dello stage Under 19 in programma dal 21 al 23 agosto prossimi sotto la guida di Alessandro Pane.

Primo incontro Inter – Hellas Verona 2-0

Inter: Costa, Gianfy, Di Marco, Dabò, Sciacca, Della Giovanna, Delgado, Steffe, Romney, Rocca, Ventre. All: Stefano Vecchi.
Verona: Ferrari, Contri, Tendardini, Sall Mame Fily, Boateng, Boni, Bearzotti, Salifù, Cappelluzzo, Miketic, Ollen Pereira. All: Massimo Pavanel
Reti: 15’ Steffe, 33’ Delgado
Arbitro: Davide Potrick di Rovereto (Trento)
Note: al 28’ Cappelluzzo (V) sbaglia rigore concesso per fallo di mano.

Secondo incontro Napoli – Hellas Verona 2-0

Napoli:
Contini Baranovsky, Palumbo, Anastasio, Palmiero, Girardi, Mangiapia, Bifulco, Prezioso, Liivak, Gaetano, Lombardi, Krauz.
All: Giampaolo Saurini
Verona: Nervo, Tendardini, Boateng (10’ Moretto), Boni, Ocelka, Checchini, Ronconi,
Salifù (24’ Piccinini), Miketic (20’ Kaxviropoulos), Dagnoni, Ollen Pereira (32’ Gilli) All: Massimo Pavanel
Reti: 2’ Bifulco, 30’ Liivak
Arbitro: Silvia Gasperotti di Rovereto (Trento)

Terzo incontro Napoli – Inter 3-2 (1-1)

Napoli: Contini Baranovsky, Palumbo (28’ Granata), Anastasio (15’ Esposito), Palmiero (37’ De Simone), Girardi (40’ Di Fiore), Mangiapia, Bifulco (42’ Selva), Prezioso, Liivak (20’ Lombardi), Gaetano, Krauz (24’ De Iorio). All: Giampaolo Saurini
Inter: Di Gregorio, Gianfy (26’ De Micheli, Yao, Palazzi, Popa, Pinton, Camara, Gaiola, Casale, Gnoukouri, Appiah. All: Stefano Vecchi.
Reti: 5’ Yao (I), 40’ De Iorio (N)
Rigori: Camara (I) gol, Geatano (N) errore, Gaiola (I) errore, De Iorio (N) errore, Gnoukouri (I) gol, Lombardi (N) errore, Palizzi (I) errore, Prezioso (N) gol, Pinton (I) errore, Mangiapia (N) errore
Arbitro: Nicolò Piccoli di Rovereto (Trento)

 

SHARE