SHARE

 

david luiz

David Luiz non manca a Josè Mourinho né tanto meno al Chelsea: è questa l’opinione del tecnico portoghese al termine dell’amichevole giocata e persa malamente dalla sua squadra per 3-0 contro il Werder Brema; secondo Mou i Blues sarebbero addirittura migliorati dopo aver ceduto a suon di milioni il centrale brasiliano al Paris Saint-Germain, e questo a dispetto del risultato al passivo incassato contro i tedeschi, seppur in un test match.

BRAVO RAGAZZO MA… – Mourinho ha detto con fare sicuro: “David Luiz è un grande professionista ed un bravissimo ragazzo che mancherà a tutti a livello umano, ma dal punto di vista tecnico e prettamente calcistico posso ben dire che il Chelsea sarà più forte. Ed io sarò manager di questa squadra fino a quando il presidente Abramovic lo vorrà”.

ALLA FINE ERA UNA RISERVA – Mourinho rincara ancora la dose contro David Luiz: “Non era affatto la prima scelta come difensore centrale, venendo costantemente scavalcato durante il corso di tutta la scorsa stagione da Terry e Cahill. David Luiz è risultato più utile a centrocampo con la sua fisicità e specialmente in Champions League, visto che Matic non poteva essere schierato per i regolamenti UEFA avendo già giocato con il Benfica. Quest’anno Matic c’è e di David Luiz non se ne sente la mancanza”.

SHARE